prevnext
Menu

Gun Mattsson

 

GUN MATTSSON

Per avvicinarsi a questa folla brulicante di figure è necessario infatti sia la curiosità e la pazienza. A uno sguardo troppo veloce su l’opera d’arte, è possibile visualizzare un certo ritmo e la bellezza, che è anche molto importante per l’artista, ma si può perdere alcune storie raccontate lì e cerca di fare collegamenti tra le cose, i pensieri e in un modo ancora prevedere visioni, nascosti nella moltitudine di simboli. Questo sembra essere il caso guardando all’indietro il quadro “Il volo”. La difficoltà di immediata interpretazione è valida anche per l’artista stessa.

Gennaio 2012 Scoletta di San Giovanni Battista, Venezia, Italia “Affinità e Contrasti”        

Dicembre 2011 Jaffa Museum, Tel Aviv, Israele “Luci in inverno”

Agosto Settembre 2011 E.Vilde Muuseum, Galleria Kasttellaanimaja, Tallinn, Estonia

Maggio 2011 Prima Biennale Internazionale di Izmir, Smirne, Turchia

Luglio 2010 Galerie Kunst aan de KADE, Rotterdam, Olanda

Aprile 2010 Southern Nevada Museum of Fine Art, Las Vegas, USA

Settembre 2009 Biennale Internazionale del Museo di Chianciano, Italia

Novembre 2008 Bienal Internacional de Arte Contemporaneo, Museo Chapingo, Messico

Dicembre 2007 Biennale Internazionale dell’Arte Contemporanea, Firenze, Italia

Novembre 2007 Broadway Gallery, di New York City, USA

Luglio 2007 Chania 2007, Art Festival Internazionale 5 Grecia

Menzione d’onore Unione Internazionale Culturale, Femina 2000 Israele Secondo premio per la pittura, il Premio Leonardo da Vinci alla Biennale di Chianciano Artoteque iBiennal onorevole Award 2008-2009

TITOLI OPERE

1 – Atto di Balance

2 – Il volo

3 – La sveglia

4 – The Game

5 – Vestita in oro

6 – Tornando

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.